La Madonna delle Galline | Cuneo | Visual Ethnography

La Madonna delle Galline

Sabina Cuneo

Abstract


The Madonna of the chickens feast.
La festa della Madonna delle galline a Pagani, cittadina ai piedi del Vesuvio, è caratterizzata dalle tammorriate e dall'offerta massiccia di galline alla Madonna.
Inizia, il venerdì dopo Pasqua all'apertura del santuario, con le tammurriate, musica canti e danze sfrenate ritmate dal tamburo a mano e dalle castagnette.
Prosegue tutta la domenica con una lunghissima processione durante la quale vengono donate alla Madonna galline e volatili, nonché pani e abiti votivi, accompagnata da un continuo lancio di petali e dagli scoppi di mortaretti.
Nel pomeriggio le tammurriate riprendono alla Villa Comunale, per proseguire poi per tutta la notte presso un tosello- altare privato- per concludersi all'alba con un corteo che si reca al santuario per l'ultimo canto di saluto alla Madonna e l'offerta votiva di due colombi bianchi insieme agli strumenti musicali sull'altare.
La festa è stata documentata nel 1999.

> Click on the pdf file to read the English abstract and the biographical note
> Click on the html file to watch the photo-essay


Keywords


Virgin Mary; Madonna of the chickens; feast; rite; traditional music; tammorra

Full Text:

PDF HTML (Italiano)

Refbacks

  • There are currently no refbacks.


ISSN Print 2499-9288
ISSN Online 2281-1605
Publisher Altrimedia Edizioni
Patronage University of Basilicata, Italy
Web Leonardo Di Benedetto



Periodico registrato presso il Tribunale di Matera, numero di registrazione 2/2014