Tracce e invenzione della memoria. Il Carnevale di Trinidad e Tobago nel 2012 | Gugolati | Visual Ethnography

Tracce e invenzione della memoria. Il Carnevale di Trinidad e Tobago nel 2012

Maica Gugolati

Abstract


Trinidad e Tobago, due isole di un'unica nazione situate all'estremo sud dell'arcipelago caraibico, sono il luogo "materno" dei carnevali diasporici anglofoni. Il carnevale è uno dei simboli nazionali e identitari post-indipendenza; tratto dai coloni e ripreso come mezzo di ribellione e di rivendicazione sociale, esso è la voce collettiva di del paese che si esprime annualmente nella libera creatività della danza delle arti visive-plastiche e in quelle musicali. Port of Spain, situata nell'isola di Trinidad è la capitale del paese ed epicentro del carnevale. I tribagoriani vivono la sindrome del carnevale in cui la carica emotiva dell'attesa annuale estremizza il desiderio catartico di pazzia e di libertà che distrugge temporaneamente i tabù sociali quotidiani.

Full Text:

PDF

Refbacks

  • There are currently no refbacks.


ISSN Print 2499-9288
ISSN Online 2281-1605
Publisher Altrimedia Edizioni
Patronage University of Basilicata, Italy
Web Leonardo Di Benedetto



Periodico registrato presso il Tribunale di Matera, numero di registrazione 2/2014